sabato , Settembre 21 2019
Home / Blockchain / La spinta di NEO a soppiantare Ethereum come la blockchain più adatta agli sviluppatori

La spinta di NEO a soppiantare Ethereum come la blockchain più adatta agli sviluppatori

NEO sta spendendo in modo aggressivo risorse per competere con Ethereum in una corsa per diventare la blockchain più "adatta agli sviluppatori". Supportato da numerosi veterani di Microsoft, il progetto sta conducendo un ambizioso sviluppo delle capacità fondamentali della piattaforma con un tesoro del valore di oltre mezzo miliardo di dollari.

Storia dietro NEO

NEO è una piattaforma di contratto intelligente fondata in Cina che mira a fornire "l'infrastruttura ottimale necessaria per l'adozione di massa", ha affermato il fondatore Da Hongfei sul palco del NEO Community Summit del 2019.

Inizialmente lanciato a giugno 2015 come "Antshares", il progetto è stato rinominato NEO a giugno 2017 in coincidenza con una rinnovata attenzione alla digitalizzazione delle risorse e, più astrattamente, alla costruzione di "Internet di nuova generazione".

Il marchio, in combinazione con la frenesia del mercato toro del 2017, ha portato il NEO ad essere salutato come il "killer cinese di Ethereum" , "Simile a EOS e ad altre piattaforme di smart contract emergenti. Durante la notte, il progetto è passato dall'oscurità ai primi 10 per capitalizzazione di mercato, violando il segno di valutazione da miliardi di dollari dell'agosto del 2017.

Oggi, NEO è classificata 20 th tra tutti i progetti di criptovaluta per capitalizzazione di mercato.

Costruire la presenza sulla scena globale

Dall'inizio del 2019, NEO ha iniziato a sfruttare attivamente le proprie risorse per competere a livello globale. NEO vanta oltre $ 535 milioni in attività nel proprio bilancio nella sola criptovaluta, la maggior parte delle quali deriva dai 50 milioni (su una fornitura totale di 100 milioni) di token NEO trattenuti dal suo evento di raccolta fondi. [19659008] Ora, NEO sta sfruttando queste risorse per costruire una piattaforma blockchain più solida. Nel febbraio di quest'anno il progetto ha aperto un hub di sviluppo a Seattle, portando diversi veterani di Microsoft, tra cui John deVadoss a guidare l'iniziativa.

NEO come la piattaforma più adatta agli sviluppatori

NEO [19659002] ha istituito la sua prima roccaforte negli Stati Uniti all'inizio del 2019. Lo stato di Washington è stato selezionato per il suo status di "capitale del protocollo del mondo", ha dichiarato John deVadoss, presso il NEO DevCon di Seattle. La presenza di Microsoft, Amazon e altre importanti aziende tecnologiche significa che lo stato è adatto per reclutare talenti d'élite per costruire la piattaforma.

John deVadoss, ora presidente NEO Global Development Seattle, ha lavorato presso Microsoft per oltre 16 anni . Come architetto e direttore di .NET, un framework di sviluppo software dominante per Windows, sembra la scelta ideale per guidare la divisione.

Ci sono circa 150.000 sviluppatori blockchain stimati a livello globale deVadoss. Tuttavia, questo è un segmento ristretto da colpire, ha affermato. Lo sviluppo della blockchain è attualmente limitato ai costruttori "d'élite" che sono a proprio agio nell'apprendimento delle lingue esoteriche e delle pile di tecnologie non ortodosse.

NEO vuole differenziarsi rendendo lo sviluppo sulla sua piattaforma il più accessibile del settore.

Sviluppatore vincente mindshare [19659028] Secondo John deVadoss, uno dei maggiori errori di Ethereum è stata la creazione di Solidity. Il nuovo linguaggio di programmazione crea naturalmente una casta superiore di sviluppatori blockchain, fungendo da grande ostacolo per l'adozione di massa nella più ampia comunità di sviluppatori.

NEO sta imparando dagli errori di Ethereum, diversi dirigenti hanno detto a CryptoSlate. In DevCon la narrazione era focalizzata sul progetto su un approccio "poliglotta", con NEO che mirava a supportare più linguaggi di programmazione ampiamente disponibili come JavaScript, Java, Python e Go.

"Affinché ci sia adozione ci devono essere prima gli sviluppatori, poi verranno gli utenti", ha detto deVadoss in un'intervista. Come parte di tale strategia, NEO si rivolge ai 7 milioni di sviluppatori che attualmente utilizzano .NET e Visual Studio Code ogni mese. Progettando strumenti familiari è possibile trasformare questi sviluppatori in "sviluppatori NEO", ha dichiarato deVadoss al Summit della comunità.

Non si tratta solo di parlare. NEO sta mettendo seri soldi dietro la spinta.

Nel maggio 2019, NEO ha annunciato EcoBoost, $ 100 milioni destinati a finanziare progetti software attorno alla blockchain. Per riferimento, la Fondazione Ethereum prevede di spendere $ 30 milioni nel corso dell'anno, ha riferito CoinDesk a maggio.

Più recentemente la trama si è spostata. NEO punta ora a sviluppare capacità core differenziate sulla sua blockchain oltre a migliorare la facilità di sviluppo.

A partire dalle capacità

Un altro errore è stato Truffle, ha dichiarato deVadoss. L'organizzazione a scopo di lucro che costruisce strumenti per lo sviluppo di contratti intelligenti su Ethereum non ha senso per un'utilità dell'ecosistema, ha affermato.

“[Joseph] Lubin si è inscatolato cercando di fare soldi con gli strumenti di sviluppo. Nessuno guadagna con gli strumenti di sviluppo. Lo scenario migliore per Ethereum sarebbe che Vitalik lo chiudesse e riportasse tutto alle sue radici open-source. ”

Invece, NEO sta attivamente creando strumenti di sviluppo per migliorare l'esperienza dello sviluppatore di smart contract – interamente finanziata attraverso il non -profit NEO Foundation. Tutto, da toolkit preconfigurati, librerie, esploratori di catene, guida e documentazione dettagliate sarà completamente gratuito. Anche il supporto tecnico e il marketing saranno disponibili per i progetti selezionati da EcoBoost, mentre Truffle prevede di sfornare un profitto su servizi di consulenza simili.

Un altro vantaggio: questi strumenti vengono integrati direttamente in Visual Studio Code, un ambiente di sviluppo integrato leader di Microsoft

Le altre due grandi iniziative a cui prestare attenzione sono NeoFS e NeoID. Queste sono iniziative per creare un sistema di archiviazione file decentralizzato nativo e una soluzione di identità autonoma per la blockchain NEO. In caso di successo, aprirebbero una vasta gamma di potenziali dApp che non sono possibili su altre piattaforme blockchain.

In caso di successo, l'impatto di queste funzionalità non può essere sopravvalutato. Ci sono decine di startup multimilionarie che tentano di risolvere questi problemi. IPFS OrbitDB e GunDB stanno tentando di decifrare l'archiviazione decentralizzata. Startup come Blockstack e Civic sono i principali attori che tentano di risolvere l'identità decentralizzata.

Con queste capacità lo stack tecnologico NEO sarebbe sostanzialmente differenziato da altre piattaforme di contratti intelligenti, tra cui Ethereum.

In linea con Ethereum

Il fondatore e CEO Da Hongfei ha chiarito che stanno cercando di superare Ethereum . Durante il suo discorso sullo stato del NEO al DevCon del 2019 a Seattle, ha dichiarato:

"Abbiamo impostato la nostra missione per rendere NEO la blockchain numero uno entro il 2020. Abbiamo solo un anno o due anni, a seconda di come tu definisci 2020… Il tempo stringe ”.

Tuttavia, NEO ha molto da coprire se vuole usurpare la blockchain del contratto intelligente. Finora, Ethereum ha stabilito un vantaggio che fa impallidire ogni altro stack di contratti intelligenti, soprattutto in termini di adozione da parte degli sviluppatori.

Sebbene i dirigenti della NEO abbiano sostenuto che il decentramento di Ethereum rallenta il processo decisionale, il protocollo ha un tale slancio che il suo aperto- l'ecosistema di origine è in continua crescita, nonostante il presunto impedimento, gratuitamente.

Ethereum rappresenta il 63 percento del segmento dei contratti intelligenti di $ 30 miliardi, in termini di capitalizzazione di mercato aggregata, con una valutazione di $ 18,9 miliardi. In confronto, NEO rappresenta solo il 2,1% del segmento, con una capitalizzazione di mercato di $ 641 milioni.

Ethereum domina anche NEO in termini di attività degli sviluppatori. Il 18 percento di tutti gli sviluppatori di criptovalute attivi mensilmente lavora nell'ecosistema Ethereum, per un totale di oltre 1.200 sviluppatori. In confronto, NEO ha meno di 100, secondo un'analisi di Electric Capital.

Affinché NEO ottenga una trazione significativa, deve essere aggressivo. Con una base nimbler e una proposta di valore unica è possibile per NEO avere successo da dietro. Ma è ancora tutt'altro che certo che il NEO sarà il prossimo "killer di Ethereum".

NEO, attualmente classificato al 20 ° posto per capitalizzazione di mercato, è aumentato 1,82% nelle ultime 24 ore. NEO ha una capitalizzazione di mercato di $ 656,15 milioni con un volume di 24 ore di $ 244,65 milioni.

Grafico di CryptoCompare

Il NEO è aumentato dell'1,82% nelle ultime 24 ore.

Archiviato in: Cina, Stati Uniti, Analisi, Ethereum, NEO, Price Watch, Technology

 Mitchell Moos

Mitchell è un appassionato di software e imprenditore. Oltre a scrivere, gestisce un non profit che insegna alle persone sulla blockchain. Nel suo tempo libero ama giocare a scacchi o fare escursioni.

Visualizza il profilo dell'autore

Impegno per la trasparenza: L'autore di questo articolo è investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. CryptoSlate non sostiene alcun progetto o risorsa che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Si prega di tenerne conto quando si valuta il contenuto di questo articolo.

Disclaimer: Le opinioni dei nostri scrittori sono esclusivamente le loro e non riflettono l'opinione di CryptoSlate. Nessuna delle informazioni che leggi su CryptoSlate dovrebbe essere considerata come una consulenza di investimento, né CryptoSlate sostiene alcun progetto che possa essere menzionato o collegato a questo articolo. L'acquisto e il trading di criptovalute dovrebbero essere considerati un'attività ad alto rischio. Si prega di fare la dovuta diligenza prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, CryptoSlate non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel trading di criptovalute.

About CryptoNews

Check Also

Hedera Hashgraph: analisi approfondita di 10.000 transazioni al secondo reclamo

Hedera Hashgraph, una rete pubblica decentralizzata destinata alle imprese e che sostiene di essere in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *