lunedì , Ottobre 14 2019
Home / Blockchain / I mutui Blockchain potrebbero aiutare l'imminente recessione

I mutui Blockchain potrebbero aiutare l'imminente recessione


<div _ngcontent-c15 = "" innerhtml = "

Getty

Ultimamente ci sono state molte discussioni su una potenziale nuova recessione finanziaria alle nostre porte. Tutti i segnali sono già presenti presente, dato che il mercato azionario è traballante e l'economia americana è lenta, le banche europee in una tendenza al ribasso, la guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti continuano a persistere e la Federal Reserve ha tagliato i tassi di interesse per la prima volta dall'ultima crisi finanziaria, poi facendo due mesi dopo, al picco dei tassi di interesse sui mercati Repo.

Solo poche settimane fa, il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti annunciò il "Piano di riforma delle abitazioni" in cui voleva collocare il governo Fannie Mae e Freddie Mac sponsorizzati di nuovo in mani private. Fannie e Freddie, le due maggiori società di garanzia ipotecaria e le imprese sponsorizzate dal governo (GSE), sono state rilevate durante la crisi immobiliare del 2008 e sono state gestite dal governo da allora. le prese d'aria si sommano negativamente mentre la recessione imminente si sta avvicinando.

Oggi, ci sono molti parallelismi che possono essere tracciati tra il nostro attuale ambiente economico e la precedente crisi finanziaria, ma c'è anche un significativo fattore di differenziazione. Nel mezzo della crisi precedente una nuova tecnologia era appena emersa e ha dato origine a un'ondata di nuovi mercati finanziari e regole economiche. Ammettiamolo, viviamo in un mondo bitcoin e blockchain ora.

 

Cosa potrebbe essere fatto diversamente allora se avessimo implementato la blockchain e la tecnologia di contabilità distribuita?

Viviamo in una società guidata dai social media che il sentimento può essere distorto apparentemente dall'oggi al domani. Anche Google ha riconosciuto il picco nelle ricerche per il termine " recessione " nel mese di agosto.

Google Trends

Quindi, possiamo fidarci del software sugli umani quando trattiamo di ipoteca opaca e inefficiente sistemi di origine?

Quali sarebbero i vantaggi degli immobili tokenizzati e l'emissione di mutui digitali o titoli garantiti da ipoteca su una blockchain?

Negli ultimi anni abbiamo visto un significativo variazione dello spazio dei mutui . Abbiamo assistito alla nascita di istituti di credito ipotecario non bancario in un settore ampiamente dominato dalle banche tradizionali. Questi istituti di credito non bancari di solito sono più flessibili, offrono commissioni migliori e fanno molto affidamento su nuove tecnologie intelligenti e avanzate.

Home Mortgage Disclosure Act, Inside Mortgage Finance

Quindi, quali sono i problemi attuali nel settore dei mutui? Per cominciare, è un processo pesantemente manuale e cartaceo che può richiedere tra 45 e 60 giorni. La domanda di mutuo medio è di circa 500 pagine e può arrivare a 2000 pagine. Inoltre ci sono così tanti intermediari (broker, periti, avvocati, sottoscrittori, agenti e agenzie) coinvolti nel processo e ciascuno di essi aggiunge l'1-2% del valore totale della proprietà come costo per la transazione immobiliare. [19659004] In un ambiente come quello che può prosperare un nuovo processo di blockchain e contratti intelligenti. Ad esempio, possiamo avere il processo di chiusura quasi interamente automatizzato da contratti intelligenti con un coinvolgimento minimo degli avvocati. Abbiamo già piattaforme come OpenLaw che presentano contratti intelligenti legalmente applicabili e possono automatizzare processi simili.

Un'altra area che potrebbe essere esplorata sono i 45 milioni di americani senza punteggio di credito. Attualmente, questo è un mercato non sfruttato per le banche e un modo che può essere risolto stabilendo un Punteggio di credito digitale si evolve attorno allo sviluppo di nuove metodologie per calcolare un punteggio basato sull'impronta digitale e sui segnali sociali del individuale. Avere blockchain come tecnologia di conservazione dei record sottostante presenterà una prova immutabile e affidabile dei record. L'ascesa delle piattaforme di identità digitali che girano su una blockchain aiuterà a convalidare immediatamente le identità dei candidati sulla blockchain.

La natura della tecnologia di contabilità distribuita per replicare copie dei dati, ovviamente secondo i termini di privacy impostati e come per quanto le normative sui dati e le informazioni personali identificabili (PII) lo consentano, tra tutte le parti interessate su quella nuova rete di mutui blockchain ridurranno significativamente il rischio di originazione dei mutui e le frodi sui prestiti.

Credo fermamente nella tokenizzazione del mondo reale risorse. Fino ad ora, vediamo una miriade di attività finanziarie come valute legali, azioni, obbligazioni e azioni che vengono trasformate nelle rispettive copie digitali su un registro blockchain. Vediamo già esempi dal vivo di titoli digitali nel settore dei servizi finanziari, ma la grande opportunità è quella di tokenizzare il settore immobiliare. Per mettere questo in prospettiva qui è visualizzata l'opportunità di tokenizzazione immobiliare visualizzata.

Savills

Quando avremo il nostro immobile tokenizzato su una blockchain, l'origine dei mutui digitali diventerà la scelta naturale dovuta per una maggiore visibilità e una maggiore liquidità di tali attività.

Una volta che abbiamo tokenizzato i mutui immobiliari e digitali che hanno avuto origine su una blockchain, l'emissione di titoli garantiti da ipoteca sullo stesso registro sarà senza soluzione di continuità. Un modo per farlo è che il creditore emetta un token di sicurezza per ridurre il rischio e possibilmente fare soldi. L'altra opzione è che i mutuatari emettano un token per raccogliere capitali per l'acquisto iniziale dell'attività.

La trasformazione digitale causata dalla blockchain e dalla DLT avrà il suo impatto sul settore dei mutui, ma potrebbe richiedere del tempo. Vediamo già passi in quella direzione dato che le startup stanno attualmente emettendo $ 85 milioni in prestiti al mese, ma ci vorranno anni prima che i partecipanti importanti come le banche siano pienamente coinvolti. Una cosa che sappiamo per certo, la raffinatezza che portano la tecnologia blockchain e i contratti intelligenti porterà a enormi risparmi sui costi operativi e all'apertura di nuovi mercati non sfruttati.

">

Ultimamente ci sono state molte discussioni su una potenziale nuova recessione finanziaria alle nostre porte. Tutti i segnali sono già presenti: il mercato azionario è traballante e l'economia americana è lenta, le banche europee in una tendenza al ribasso, la guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti continuano a persistere e la Federal Reserve ha tagliato i tassi di interesse per la prima volta dall'ultima crisi finanziaria, per poi ripeterlo due mesi dopo al picco dei tassi di interesse sui mercati di Repo.

Solo poche settimane fa, il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha annunciato il "Piano di riforma abitativa" in cui vogliono collocare il governo- sponsorizzato Fannie Mae e Freddie Mac di nuovo in mani private. Fannie e Freddie, le due maggiori società di garanzia ipotecaria e le imprese sponsorizzate dal governo (GSE), sono state rilevate durante la crisi immobiliare del 2008 e da allora sono gestite dal governo. Tutti questi eventi si sommano negativamente mentre la recessione imminente si avvicina.

Oggi, ci sono molti parallelismi che possono essere tracciati tra il nostro attuale ambiente economico e la precedente crisi finanziaria, ma c'è anche un significativo fattore di differenziazione. Nel mezzo della crisi precedente una nuova tecnologia era appena emersa e ha dato origine a un'ondata di nuovi mercati finanziari e regole economiche. Ammettiamolo, viviamo in un mondo di bitcoin e blockchain ora.

Cosa potrebbe essere fatto diversamente allora se avessimo implementato la tecnologia blockchain e la contabilità distribuita?

Viviamo in tali social media guidato la società che il sentimento può essere distorto apparentemente dall'oggi al domani. Anche Google ha riconosciuto il picco nelle ricerche per il termine " recessione " nel mese di agosto.

Google Trends

Quindi, possiamo fidarci del software sugli umani quando trattiamo di ipoteca opaca e inefficiente sistemi di origine?

Quali sarebbero i vantaggi degli immobili tokenizzati e dell'emissione di mutui digitali o titoli garantiti da ipoteca su una blockchain?

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un cambiamento significativo nello spazio dei mutui. Abbiamo assistito alla nascita di istituti di credito ipotecario non bancario in un settore ampiamente dominato dalle banche tradizionali. Questi istituti di credito non bancari sono generalmente più flessibili, offrono commissioni migliori e fanno molto affidamento su nuove tecnologie intelligenti e avanzate.

Home Mortgage Disclosure Act, Inside Mortgage Finance

Quindi, quali sono i problemi attuali nel settore dei mutui? Per cominciare, è un processo pesantemente manuale e cartaceo che può richiedere tra 45 e 60 giorni. La domanda di mutuo medio è di circa 500 pagine e può arrivare a 2000 pagine. Inoltre ci sono così tanti intermediari (broker, periti, avvocati, sottoscrittori, agenti e agenzie) coinvolti nel processo e ciascuno di essi aggiunge l'1-2% del valore totale della proprietà come costo per la transazione immobiliare. [19659004] In un ambiente come quello che può prosperare un nuovo processo di blockchain e contratti intelligenti. Ad esempio, possiamo avere il processo di chiusura quasi interamente automatizzato da contratti intelligenti con un coinvolgimento minimo degli avvocati. Abbiamo già piattaforme come OpenLaw che presentano contratti intelligenti legalmente applicabili e possono automatizzare processi simili.

Un'altra area che potrebbe essere esplorata sono i 45 milioni di americani senza punteggio di credito. Attualmente, questo è un mercato non sfruttato per le banche e un modo che può essere risolto stabilendo un Punteggio di credito digitale si evolve attorno allo sviluppo di nuove metodologie per calcolare un punteggio basato sull'impronta digitale e sui segnali sociali del individuale. Avere blockchain come tecnologia di conservazione dei record sottostante presenterà una prova immutabile e affidabile dei record. L'ascesa delle piattaforme di identità digitali che girano su una blockchain aiuterà a convalidare immediatamente le identità dei candidati sulla blockchain.

La natura della tecnologia di contabilità distribuita per replicare copie dei dati, ovviamente secondo i termini di privacy impostati e come per quanto le normative sui dati e le informazioni personali identificabili (PII) lo consentano, tra tutte le parti interessate su quella nuova rete di mutui blockchain ridurranno significativamente il rischio di originazione dei mutui e le frodi sui prestiti.

Credo fermamente nella tokenizzazione del mondo reale risorse. Fino ad ora, vediamo una miriade di attività finanziarie come valute legali, azioni, obbligazioni e azioni che vengono trasformate nelle rispettive copie digitali su un registro blockchain. Vediamo già esempi dal vivo di titoli digitali nel settore dei servizi finanziari, ma la grande opportunità è quella di tokenizzare il settore immobiliare. Per mettere questo in prospettiva qui è visualizzata l'opportunità di tokenizzazione degli immobili.

Savills

Quando avremo i nostri immobili tokenizzati su una blockchain, l'origine dei mutui digitali diventerà la scelta naturale dovuta per una maggiore visibilità e una maggiore liquidità di tali attività.

Una volta che abbiamo tokenizzato i mutui immobiliari e digitali che hanno avuto origine su una blockchain, l'emissione di titoli garantiti da ipoteca sullo stesso registro sarà senza soluzione di continuità. Un modo per farlo è che il creditore emetta un token di sicurezza per ridurre il rischio e possibilmente fare soldi. L'altra opzione è che i mutuatari emettano un token per raccogliere capitali per l'acquisto iniziale dell'attività.

La trasformazione digitale causata dalla blockchain e dalla DLT avrà il suo impatto sul settore dei mutui, ma potrebbe richiedere del tempo. Vediamo già passi in quella direzione dato che le startup stanno attualmente erogando $ 85 milioni in prestiti al mese, ma ci vorranno anni prima che i partecipanti importanti come le banche siano pienamente coinvolti. Una cosa che sappiamo per certo, la raffinatezza che portano la tecnologia blockchain e i contratti intelligenti porterà a enormi risparmi sui costi operativi e all'apertura di nuovi mercati non sfruttati.

About CryptoNews

Check Also

Scartare l'enigma di plastica dell'oceano tramite Blockchain

A settembre, Cointelegraph ha riferito di una società olandese che aveva creato la prima collezione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *